menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pra', presa la gang incubo delle farmacie

La Squadra Mobile ha arrestato tre uomini che avevano appena rapinato una farmacia del ponente cittadino. Il sospetto è che siano gli autori di altri colpi messi a segno nelle ultime settimane

Hanno tentato l’ennesimo colpo in una farmacia, ma questa volta ad attenderli hanno trovato la polizia: gli agenti della Squadra Mobile di Genova hanno arrestato nella serata di mercoledì tre giovani genovesi che avevano appena rapinato una farmacia di via Pra', nell’omonimo quartiere genovese, già autori di altre rapine messe a segno con lo stesso modus operandi nel capoluogo ligure.

Stando alle prime ricostruzioni, a essere presa di mira intorno all’orario di chiusura è stata la farmacia Palmaro, dove i tre malviventi hanno fatto irruzione e, minacciando il personale, si sono fatti consegnare l’incasso della giornata, circa 800 euro. Poi sono scappati, una fuga interrotta dall’arrivo della polizia, che ormai da giorni era sulle tracce della banda.

I tre, M. C., genovese 30enne, F. C., gelese 35enne e S. R., tunisino 26enne, tutti gravati da numerosi precedenti di polizia, sono stati trovati in possesso di tutto il denaro poco prima rapinato, dei coltelli usati, dei guanti e dei passamontagna.

Lo scorso lunedì, due uomini con il volto coperto erano entrati in una farmacia di via Piacenza, a Molassana, minacciando il cassiere con un coltello per ottenere l’incasso e fuggire indisturbati. Gli agenti della Mobile, coordinati dal dirigente Marco Calì, stanno adesso verificando gli altri episodi simili accaduti negli ultimi tempi per stabilire se, e quanti, possano essere attribuiti ai tre arrestati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento