Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Embriaci

Calci e pugni a due ragazze per rubare un cellulare

Un marocchino di 29 anni, senza fissa dimora e con pregiudizi di polizia, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per il reato di tentata rapina. L'episodio è avvenuto in piazza Embriaci

La scorsa notte in piazza Embriaci nel centro storico, uno straniero, nel tentativo di asportare un telefono cellulare, ha aggredito con calci e pugni due ragazze, una di 28 anni e l'amica 24enne, entrambe di Genova e abitanti nel centro storico.

Il malfattore è stato bloccato poco dopo dalla pattuglia della stazione carabinieri di Carignano e dai colleghi della compagnia di intervento operativo (Cio) del quarto battaglione Veneto.

L'uomo, identificato in un marocchino di 29 anni, senza fissa dimora e con pregiudizi di polizia, è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per il reato di tentata rapina e associato presso il carcere di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni a due ragazze per rubare un cellulare

GenovaToday è in caricamento