menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenta rapina a edicola in via Cantore, arrestato 24enne

Rapina all'alba a Sampierdarena, un malvivente genovese ha assalito un giornalaio di via Cantore dopo aver rubato dei biglietti dell'Amt, ma è stato riconosciuto e arrestato dalla polizia

Genova - Un uomo di 24 anni, genovese pluripregiudicato, è stato arrestato questa mattina dalla polizia dopo una tentata rapina in un’edicola di via Cantore, a Sampierdarena.

Il malvivente si era avvicinato all’edicola a bordo di un motociclo, risultato poi rubato. Sceso dal mezzo ha poi cominciato ad aggirarsi intorno alla rivendita, destando l’attenzione del titolare che era fuori ad aprire le confezioni di giornali. In un attimo l’uomo è entrato all’interno del chiosco impossessandosi di due mazzi di biglietti Amt, per poi tentare la fuga.

Immediatamente è stato raggiunto dall’edicolante che ha cercato di fermarlo per rientrare in possesso di quanto appena rubato. Il rapinatore, a quel punto, gli si è scagliato contro, colpendolo violentemente al basso ventre e agli arti inferiori, senza però impedirgli di reagire con un pugno al volto.

Il malvivente, con un vistoso rigonfiamento all’occhio destro è fuggito a piedi in direzione di via Cantore, dove è stato bloccato dagli agenti dell’U.P.G. prontamente intervenuti.

L’uomo, da subito ha opposto una violenta resistenza, insultando e minacciando gli agenti che, con difficoltà, lo hanno trasportato presso gli uffici della Questura, arrestandolo per il reato di rapina e denunciandolo per ricettazione e guida senza patente. L’edicolante, lamentando forti dolori, è stato trasportato presso l’ospedale Galliera per le cure del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento