Aggredisce e rapina un quarantenne, arrestato

L'uomo è stato notato da un agente della polizia penitenziaria mentre aggrediva un cittadino ecuadoriano di 43 anni, sottraendogli il telefono cellulare

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Genova hanno arrestato per rapina e ubriachezza un marocchino di 36 anni, con pregiudizi di polizia, irregolare sul territorio nazionale.

L'uomo è stato notato da un agente della polizia penitenziaria mentre aggrediva un cittadino ecuadoriano di 43 anni, sottraendogli il telefono cellulare. La vittima, dopo l'aggressione, è stata trasportata presso il pronto soccorso dell'ospedale San Martino e in seguito dimessa con una prognosi di venti giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il telefono cellulare è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario. Questa mattina il 36enne è stato processato con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Aster assume, indetti tre nuovi bandi: come partecipare

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

Torna su
GenovaToday è in caricamento