Uno lo tiene bloccato e l'altro lo deruba: ancora una rapina in centro storico

La vittima, un cinquantenne, si è rivolto ai carabinieri, che hanno avviato indagini. Elementi utili potrebbero arrivare dall'analisi delle telecamere di video sorveglianza

Un cinquantenne genovese ha denunciato alla stazione carabinieri della Maddalena di aver subito una rapina nella tarda serata di giovedì 30 luglio 2020 in centro storico.

Tra le ore 22 e le 22.30 circa, in vico dietro il Coro delle Vigne, l'uomo è stato aggredito da due malviventi: uno lo ha tenuto bloccato mentre il complice gli ha sottratto dalla tasca dei pantaloni il telefono cellulare e un portadocumenti contenente una carta di credito ed altri effetti personali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli aggressori si sono poi dileguati nei vicoli adiacenti. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

  • Tragedia a Pedemonte, 25enne morto in un incidente stradale

  • Waterfront, avanti con i lavori: l'acqua inizia a fluire nel canale navigabile

  • Ronaldo e Georgina di nuovo in Liguria: bagno a Portofino e cena a Paraggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento