menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinato all'uscita dalla discoteca, pugni fino a rompere lo zigomo

Un genovese di 38 anni è stato aggredito all'uscita di una nota discoteca di corso Italia da un giovane che lo avrebbe prima avvicinato per chiedergli una sigaretta

Genova - Ennesimo episodio di violenza nella notte del venerdì sera genovese. Il fatto è avvenuto in via Piave, all'uscita da una nota discoteca di corso Italia.

Un trentottenne dopo aver trascorso la serata nel locale, alle 2.00 ha deciso di fare rientro a casa e si è incamminato in via Piave dove aveva posteggiato lo scooter. Poco dopo, un ragazzo giovane di colore lo ha avvicinato chiedendogli dapprima una sigaretta e poi del denaro.

L’uomo ha consegnato 5 euro allo sconosciuto il quale, improvvisamente, ha cominciato a colpirlo con pugni al volto provocandogli la frattura dello zigomo e una ferita ad un occhio, per poi sottrargli il cellulare e darsi alla fuga.

Il genovese, tramortito, è riuscito a raggiungere il motociclo con il quale si è diretto al pronto soccorso dell’ospedale San Martino, dove il personale medico gli ha prestato le prime cure e informato la Polizia.

Gli agenti, dopo aver appreso quanto accaduto, si sono subito attivati nelle ricerche dell’aggressore, senza trovarne traccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento