menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falso disoccupato, sequestrati 450mila euro e un attico a Rapallo

L'uomo ha percepito l'indennità di disoccupazione per 4 anni nonostante lavorasse nell'impresa di famiglia

La Guardia di Finanza di Rapallo ha sequestrato un attico e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di circa 450mila euro ad un uomo che percepiva l'indennità di disoccupazione, ma in realtà lavorava in una impresa di famiglia occultando tutti i propri profitti al fisco. 

Grazie a una verifica fiscale nei confronti dell'impresa a conduzione familiare che si occupa di commercio di prodotti elettronici la Guardia di Finanza, anche grazie alle indagini finanziarie, ha scoperto che in quattro anni di attività non sono stati dichiarati ricavi per circa un milione e mezzo di euro evadendo così 635 mila euro di imposte dirette e 266 mila di Iva

Nello stesso periodo il figlio del titolare, nonostante avesse incassato circa 400mila euro lavorando nell'impresa, ha percepito l'indennità di disoccupazione dall'Inps. Tutta la famiglia è stata segnalata alla Procura della Repubblica di Genova per evasione fiscale e truffa all'Inps e sono stati sequestrati i loro beni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento