Ai domiciliari, spaccia da casa: arrestato

Un 52enne è finito di nuovo in manette a Rapallo. La polizia è intervenuta dopo la segnalazione di uno strano viavai nei pressi dell'abitazione dell'uomo

Nel pomeriggio di martedì 28 luglio 2020 i poliziotti del commissariato di Rapallo hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio un 52enne italiano, pluripregiudicato. L'indagine ha preso il via dopo la segnalazione da parte di alcuni cittadini circa un viavai sospetto in via Santa Maria del Campo nei pressi dell'abitazione di un noto spacciatore agli arresti domiciliari, con il permesso di frequentare unicamente i familiari conviventi.

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti del commissariato, coadiuvati da un'unità cinofila, hanno proceduto su delega della Procura della Repubblica alla perquisizione del domicilio del 52enne.

Nell'appartamento, oltre all'uomo, era presente una donna non convivente, trovata in possesso di una dose di cocaina nascosta nel reggiseno, a suo dire appena ricevuta a titolo gratuito dall'uomo. Nel frattempo il poliziotto a quattro zampe Nagut aveva già trovato, nascosti sotto al letto, 14 involucri contenenti hashish e cocaina per un peso complessivo di 11 grammi circa, oltre alla somma di 525 euro in banconote di piccolo taglio.

Il 52enne è stato nuovamente giudicato con rito direttissimo questa mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • È arrivata la neve: le foto

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • Covid, Toti propone la "zona bianca”. E sul Natale: «Più libertà e qualche sacrificio dopo»

Torna su
GenovaToday è in caricamento