Rapina in gioielleria a Rapallo, sgominata la banda dei Rolex

Il colpo risale al 20 agosto 2019, i ladri erano poi fuggiti in altri paesi europei

Un colpo sfrontato, commesso a volto scoperto, 18 orologi Rolex portati via da una gioielleria del centro di Rapallo in piena estate, quando la cittadina del Tigullio era affollata di turisti.

Gli autori sono stati rintracciati dopo oltre un anno di indagini da parte della Squadra Mobile e della Divisione Si.Re.Ne. del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia: sono cinque, tutti tra i 34 e i 46 anni e tutti di nazionalità lituana, e rintracciati in Spagna, Repubblica Ceca e Lituania, dove erano fuggiti.

I fatti risalgono al 20 agosto 2019: tre persone entrano introdotte a volto scoperto in una gioielleria del centro di Rapallo, e mentre uno minaccia con una pistola una dipendente, gli altri due, dopo aver infranto con una mazza e una accetta le vetrine, afferrano 18 orologi Rolex del valore di poco meno di duecentomila euro. La borsa con la refurtiva viene subito passata a un quarto complice che aspetta all’esterno e che è però costretto a disfarsene perché alcuni passanti che hanno notato la scena lo seguono, e chiamano la polizia. 

Dai successivi accertamenti sono mersi i nomi di cinque cittadini lituani arrivati in Italia appositamente per la rapina:  le indagini condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dalla Procura della Repubblica hanno consentito di individuare, oltre ai tre che erano entrati in gioielleria e al quarto complice anche un quinto uomo che aveva eseguito una serie di sopralluoghi in vista del colpo. 

Gli arrestati sono V.D. 43anni, D.S. 46 anni, V.Z. 35 anni e, infine,  A.S. 34 anni, sono stati raggiunti da ordini di custodia cautelare in carcere e sono in attesa delle procedure di estradizione per essere processati in Italia. Il quinto componente del gruppo, G.S., di 24 anni, si trova invece agli arresti domiciliari in Lituania, e verrà processato una volta scontata la pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento