rotate-mobile
Cronaca Rapallo

Veicoli abbandonati e incendio sul monte di Portofino, multe e denunce

Quasi seimila euro di multe per abbandono di veicoli nei comuni del golfo del Tigullio. Sanzionata per accensione fuoco in area boschiva l'escursionista responsabile dell'incendio del 29 gennaio scorso nel parco naturale di Portofino

Mercoledì 6 febbraio 2019 la stazione carabinieri Forestale di Rapallo ha elevato diverse sanzioni amministrative per un importo complessivo di quasi seimila euro. Sei cittadini residenti in provincia di Genova nei comuni del golfo del Tigullio sono stati sanzionati per aver abbandonato in maniera incontrollata diverse tipologie di rifiuti, compresi veicoli fuori uso.

Tali abbandoni, riscontrati in aree boschive e di forte pregio ambientale, hanno provocato un rilevante degrado. L'attività è stata posta in essere al termine di indagini nell'ambito del controllo del territorio coordinata dal Gruppo Carabinieri Forestale di Genova, nella persona del comandante Silvio Ciapica.

I carabinieri Forestali hanno inoltre informato gli enti comunali, che adotteranno specifiche ordinanze sindacali per il ripristino dello stato dei luoghi e l'avvio allo smaltimento dei rifiuti.

Inoltre è stata sanzionata per accensione fuoco in area boschiva l'escursionista responsabile dell'incendio del 29 gennaio scorso nel parco naturale di Portofino. Tale incendio, derivato dall'imprudenza di dar fuoco a delle cartacce, era divampato a tal punto da richiedere l'intervento di un elicottero e di un canadair. Tale sanzione ammnistrativa si aggiunge alla denuncia penale per il reato di incendio boschivo colposo già depositata all'autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veicoli abbandonati e incendio sul monte di Portofino, multe e denunce

GenovaToday è in caricamento