Cronaca

Non si ferma all’alt e investe poliziotto, incastrato dalle telecamere

Denunciato un 29enne di Rapallo che la notte tra l'8 e il 9 aprile ha travolto un agente a un posto di blocco

I poliziotti del commissariato di Rapallo hanno arrestato un 29enne del Tigullio che lo scorso 8 aprile non si era fermato a un posto di blocco finendo per investire un agente con il suo scooter.

A incastrare il giovane sono state le riprese delle telecamere di sorveglianza di Rapallo, che hanno ripreso chiaramente l’incidente: nelle immagini sequestrate dai poliziotti si vede lo scooter sopraggiungere a forte velocità intorno a mezzanotte e trenta, colpire l’agente che gli stava intimando di fermarsi e poi fuggire lasciandolo a terra.

Il poliziotto era stato subito soccorso e accompagnato all’ospedale di Lavagna, dove era stato dimesso con una prognosi di 10 giorni, e le indagini sul pirata della strada erano partite immediatamente. 

Impossibile leggere la targa per la vittima a causa di un fanale rotto, ma le telecamere di sorveglianza hanno fornito abbastanza indizi da consentire ai colleghi di risalire al proprietario dello scooter, un uomo di Rapallo che ha spiegato che a utilizzarlo era sempre e solo il figlio 29enne. Che è stato quindi denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma all’alt e investe poliziotto, incastrato dalle telecamere

GenovaToday è in caricamento