menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco non si ferma al posto di blocco, inseguimento per le vie di Rapallo

Un ventiseienne è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale per essere fuggito ad un posto di blocco dando vita ad un inseguimento per le vie del centro

Giorni di pura follia nel levante cittadino. Dopo il Carnevale d'Agosto letteralmente degenerato a Santa Margherita Ligure e i due arresti a Rapallo per la rissa con i passanti, un altro episodio di cronaca è avvenuto in via San Michele di Pagana, a Rapallo, nella notte di Ferragosto.

I carabinieri di Santa Margherita Ligure, durante il servizio per contrastare le “stragi del sabato sera”, erano nella via e intimavano l’alt ad un veicolo che non si fermava e si dava alla fuga in direzione del centro cittadino. Parte l'inseguimento: il fuggiasco, a causa dell’alta velocità, perdeva il controllo del proprio mezzo urtando contro un altro veicolo parcheggiato. Riprendendo la fuga imboccava una strada pedonale del centro, terminando la corsa in un vicolo chiuso.

Il ragazzo alla guida, un 26enne torinese, è risultato positivo all’accertamento etilometrico. Denunciato per guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale. Patente ritirata.

Nell’ambito dello stesso servizio alle precedenti ore 2:30 gli operanti denunciavano per guida in stato di ebbrezza un ventenne genovese, fermato alla guida di un motociclo in stato di ubriachezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento