menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti e truffe, sei denunce a Rapallo

Controlli intensivi da parte dei carabinieri di Rapallo. Cinque uomini, di cui un minorenne, e una donna sono stati denunciati per vari reati

I militari della stazione carabinieri di Rapallo, a conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio volto a reprimere i reati contro il patrimonio, hanno denunciato all'autorità giudiziaria sei persone. L'attività posta in essere dall'Arma dei carabinieri in tale operazione si è concentrata su quelle tipologie di reati che destano maggiore insicurezza nella cittadinanza come le truffe e i furti.

Il servizio di prevenzione cosiddetto ad 'alto impatto', che ha visto l'impiego massivo di più reparti dell'Arma, si è concluso con la segnalazione alla Procura della Repubblica di Genova di sei persone. Si tra di un uomo nato nel 1951, che ha occupato abusivamente un appartamento di cui ne ha attestato falsamente la proprietà all'ufficio anagrafe del comune di Rapallo; di un 39enne e una 45enne, i quali, ospiti di una donna residente a Rapallo, ne hanno approfittato per asportare tre telefoni cellulari dall'abitazione per poi allontanarsi senza avvisare.

Nei guai anche un uomo nato nel 1976, sorpreso in possesso di un motociclo risultato oggetto di furto denunciato mesi prima da parte di un anziano del posto; un 17enne, sorpreso in possesso di una bicicletta risultata oggetto di furto denunciato ai danni di un 60enne del posto; e un 45enne, che ha acquistato da privati oggetti vari pagando il corrispettivo mediante assegni circolari risultati successivamente contraffatti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento