menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorvegliato speciale a Milano per rapine, furti ed estorsioni: sorpreso e arrestato a Rapallo

L'uomo, 46 anni, era stato recentemente sottoposto all'obbligo di soggiorno nel capoluogo lombardo per le ripetute violazioni alla misura di prevenzione disposta dal tribunale

Era sottoposto alla misura di sorveglianza speciale di pubblica sicurezza disposta dal tribunale di Milano, con obbligo di soggiorno nel capoluogo lombardo, ma è stato sorpreso a Rapallo: per questo motivo la Polizia di Stato ha arrestato un 46enne milanese, accusato di violazione degli obblighi della sorveglianza speciale.

A fermare l’uomo sono stati i poliziotti del commissariato di Rapallo, che lo hanno sottoposto a un controllo di routine in corso Matteotti. Dal controllo sono emersi numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, rapine, violenza privata ed estorsione, oltre che detenzione di stupefacenti. 

Gli accertamenti hanno fatto emergere anche la misura di prevenzione della sorveglianza speciale, recentemente aggravata dal Tribunale di Milano per le ripetute violazioni alla luce dei ripetuti furti commessi in abitazioni e negozi. Il 46enne, arrestato, è stato giudicato sabato mattina per direttissima e il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento