rotate-mobile
Cronaca Rapallo / Corso Giacomo Matteotti

Sorvegliato speciale a Milano per rapine, furti ed estorsioni: sorpreso e arrestato a Rapallo

L'uomo, 46 anni, era stato recentemente sottoposto all'obbligo di soggiorno nel capoluogo lombardo per le ripetute violazioni alla misura di prevenzione disposta dal tribunale

Era sottoposto alla misura di sorveglianza speciale di pubblica sicurezza disposta dal tribunale di Milano, con obbligo di soggiorno nel capoluogo lombardo, ma è stato sorpreso a Rapallo: per questo motivo la Polizia di Stato ha arrestato un 46enne milanese, accusato di violazione degli obblighi della sorveglianza speciale.

A fermare l’uomo sono stati i poliziotti del commissariato di Rapallo, che lo hanno sottoposto a un controllo di routine in corso Matteotti. Dal controllo sono emersi numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, rapine, violenza privata ed estorsione, oltre che detenzione di stupefacenti. 

Gli accertamenti hanno fatto emergere anche la misura di prevenzione della sorveglianza speciale, recentemente aggravata dal Tribunale di Milano per le ripetute violazioni alla luce dei ripetuti furti commessi in abitazioni e negozi. Il 46enne, arrestato, è stato giudicato sabato mattina per direttissima e il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvegliato speciale a Milano per rapine, furti ed estorsioni: sorpreso e arrestato a Rapallo

GenovaToday è in caricamento