rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca Via Fado, 115

I ragazzi autistici chef e camerieri per un giorno da Baccicin du Caru: l'iniziativa benefica

Il ricavato del pranzo servirà ad aiutare il centro della fondazione "Il Domani dell'Autismo" di Recco: obiettivo, favorire la massima indipendenza dei ragazzi tramite il lavoro, dando autonomia, dignità e possibilità

Un pranzo organizzato per parlare di autismo senza tabù e per contribuire ai nuovi progetti della fondazione "Il Domani dell'Autismo": martedì 15 novembre nella celebre osteria Baccicin du Caru al Fado i cuochi e i camerieri saranno i giovani della brigata di cucina "La Luna Blu", uno dei centri della fondazione con sede a La Spezia e centri a Recco e Milano. L'obiettivo è accompagnare ragazzi autistici verso una vita il più indipendente possibile. 

Accompagnati dai loro tutor, un gruppo dei ragazzi che lavorano nel ristorante "La Luna Blu" a La Spezia (tra cui un finalista al Campionato mondiale di pesto al mortaio) invaderanno allegramente la cucina del Baccicin per proporre antipasti, ravioli e dessert innaffiati dai vini di Franco Roero e dal Moscato dell'enoteca.

Il ricavato servirà ad aiutare soprattutto il centro di Recco, nato sulla scia dell'attività di La Spezia : "Ho conosciuto il fondatore de 'Il Domani dell'Autismo' Alberto Brunetti ormai anni fa - spiega a GenovaToday il socio Federico Rebora, promotore dell'iniziativa del 15 novembre a Mele - e mi colpì la sua filosofia un po' diversa dal solito: non solo organizzare attività per favorire l'inclusione dei ragazzi autistici, ma cercare di renderli più autonomi possibile nell'ottica del 'dopo di noi'. Questo obiettivo si è tradotto in realtà con la struttura di La Spezia che ha al suo interno un ristorante, un laboratorio di pasta secca e dieci camere che offrono ospitalità sia alle persone con autismo che alle loro famiglie. A marzo come fondazione abbiamo acquistato anche un panificio a Lerici: qui lavora il panificatore che c'era prima, ma poi anche persone con autismo. Per un paio di loro siamo riusciti a ottenere anche borse lavoro per cui vengono pagati".  

Da questa esperienza è nato anche il centro in provincia di Genova: "Circa tre anni fa alcuni amici di Recco ci hanno dato in affitto una depandance della loro villetta per aprire una succursale della fondazoine. L'abbiamo chiamata FonDAGP, fondazione Golfo Paradiso, qui gravitano quattro o cinque ragazzi, e ci manteniamo da soli con una serie di iniziative tipo questa. L'idea di fondo, come sempre, è favorire la massima indipendenza associandola al lavoro, dando autonomia, dignità e possibilità. La speranza è che poi queste persone riescano a trovare lavoro. Ad esempio Luca, che verrà con il suo tutor da Baccicin, ha partecipato, grazie all'aiuto dell'amico Roberto Panizza del Genovese, a una gara del campionato del mondo di pesto organizzata alla Luna Blu".

Nel video, la gara alla Luna Blu:

L'obiettivo dell'associazione, insomma, è dare un avvenire ai ragazzi per evitare che possano rimanere da soli in futuro, e il pranzo di martedì servirà a finanziare le attività. A fare da tramite tra l'associazione e la celebre osteria di Mele, Enrico Sala: "Sono amico di Federico Rebora - dice - e come hobby coordino un gruppo enogastronomico, ho una mailing list abbastanza ampia e dunque ho semplicemente messo in contatto queste due belle realtà per unire le forze e fare qualcosa di utile sul territorio".

Partecipare al pranzo costa 30 euro a persona: il ricavato, escluse le spese vive, sarà interamente devoluto alla fondazione "Il Domani dell'Autismo". Per prenotare: 010 631804 oppure 349 7513942.

Il menu proposto da Baccicin du Caru

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ragazzi autistici chef e camerieri per un giorno da Baccicin du Caru: l'iniziativa benefica

GenovaToday è in caricamento