rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Raccolta fondi in memoria di Roberta Repetto

Promossa dalla sorella per aiutare l'associazione Melanoma day. Il 23 settembre è attesa la sentenza per i tre imputati di omicidio volontario in concorso

Rita Repetto, sorella della donna morta per le conseguenze di un melanoma due anni dopo l'asportazione di un neo sul tavolo della cucina del centro Anidra di Borzonasca, ha promosso una raccolta fondi a favore dell'associazione Melanoma day in ricordo di Roberta.

"Si avvicina il secondo anniversario (9 ottobre) e mi piacerebbe per quella data poter nuovamente inviare un mio, nostro contributo all'Associazione MelanomaDay di Gianluca Pistore, che stimo tantissimo - si legge nella raccolta fondi, aperta sulla piattaforma gofundme -. L'associazione si occupa di prevenzione, formazione, screening gratuiti che aiutano ad individuare precocemente un melanoma".

"Ho avuto l'onore di partecipare all'ultima edizione del MelanomaDay a maggio 2022 e assistere di persona a questo utile e straordinario evento è stato emozionante. Grazie fin d'ora a chi darà un contributo, che da tutta questa tragedia nasca qualcosa di bello e utile. Questa è la mia speranza!", conclude Rita.

A fine giugno il sostituto procuratore Gabriella Dotto ha chiesto 16 anni di reclusione per il santone del centro Anidra, Paolo Bendinelli, 14 anni per il medico Paolo Oneda e 10 per la psicologa Paola Dora. Tutti e tre sono imputati di omicidio volontario in concorso. Il 23 settembre verrà emessa sentenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta fondi in memoria di Roberta Repetto

GenovaToday è in caricamento