menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quinto, mostra le pistole agli operai e per sbaglio fa fuoco

La segnalazione è arrivata al 118 intorno alle 11.30. Il ferito è stato accompagnato all'ospedale San Martino in gravi condizioni: indagini in corso da parte della polizia

Giallo in un appartamento di via Gianelli, nel quartiere genovese di Quinto, dove un uomo è stato trovato con una ferita da arma da fuoco al collo e portato d’urgenza all’ospedale.

Stando a quanto ricostruito sinora, si sarebbe trattato di un incidente: a restare ferito sarebbe un muratore che stava lavorando nell’appartamento, raggiunto da un proiettile sparato per sbaglio dal padrone di casa, che stava mostrando a lui e a un collega la sua collezione di armi da fuoco (tutte regolarmente detenute), tra cui anche la Beretta da cui sarebbe partito il colpo.

A chiamare il 118 è stato proprio il padrone di casa, un uomo di 70 anni. La segnalazione è arrivata al centralino del 118 intorno alle 11.30. Sul posto è accorsa subito un’ambulanza, che ha prestato le prime cure al ferito e l’ha accompagnato al San Martino: anche se in gravi condizioni, non sarebbe in pericolo di vita.

A condurre le indagini su quanto accaduto esattamente è il commissariato di Nervi, che ha già raccolto la testimonianza del 70enne, confermata dal collega del ferito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Paura sul treno, pantografo si stacca e distrugge il finestrino

  • Cronaca

    Costruisce un fucile e si ferisce a un piede

  • Cronaca

    Begato, allarme rifiuti ingombranti e pericolosi abbandonati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento