rotate-mobile
Cronaca

Baby gang a Quinto: naso fratturato a sedicenne, due ricoveri e 8 denunce

Un'altra serata di violenza nei giardini di Quinto: tre minori aggrediti e rapinati da un gruppo di coetanei per il possesso di una cassa wireless

Ancora violenza tra bande ai giardini di Quinto. È successo domenica sera, dopo mezzanotte. Tre minorenni, uno di 15 e due di 17 anni, sono stati aggrediti da un gruppo di giovani e derubati di una cassa wireless.

Il proprietario della cassa prima ha cercato di farsela restituire, poi ha fotografato con il cellulare il gruppo che gliel'aveva rubata: la baby gang allora ha circondato il giovane e l'amica accorsa in suo aiuto e ha iniziato a picchiarli; in particolare, la ragazza è stata colpita con un pugno al viso che le ha procurato la frattura del naso. Entrambe le vittime sono state ricoverate in ospedale al San Martino con feriti giudicate guaribili in trenta giorni.

Dopo l'intervento della polizia sono state denunciate 8 persone, tra ragazzi e ragazze, tra i 17 e i 20 anni. Da settimane i giardini di Quinto, e piazze vicine, sono in balia di bande di ragazzi che si sfidano, provocano risse, danneggiano le auto e i giochi del parco. Si tratta di baby gang multietniche: fra loro giovanissimi italiani e magrebini che si fronteggiano anche a colpi di casco o di spranghe

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby gang a Quinto: naso fratturato a sedicenne, due ricoveri e 8 denunce

GenovaToday è in caricamento