rotate-mobile
Cronaca

Aggressione e furto di orologio ad un 23enne: denunciati nove ragazzini per le risse a Quinto

La banda lo ha preso a cinghiate e poi una 18enne lo ha rapinato. Sono stati identificati dai carabinieri e fermati con l'accusa di rissa, lesioni aggravate, furto e danneggiamento

Inizia a dipanarsi la matassa di eventi, e relativi responsabili, che nelle notti di metà giugno hanno portato disordini ai giardini di Quinto.

Nel corso delle indagini, i carabinieri di San Martino hanno identificato e denunciato 9 giovanissimi, tre cui due stranieri ospiti di una comunità, e tre ragazze, tutti incensurati. Il gruppetto è accusasto dei reati di rissa, lesioni aggravate, furto e danneggiamento.

I ragazzini, nella notte tra il 17 e il 18 giugno, hanno partecipato all'aggressione, da parte di uno straniero di origini nord africane, di un 23enne genovese preso a cinghiate e ferito con lesioni giudicate guaribili in sei giorni.

Sfruttando l'occasione, una 18 enne ha rubato un orologio del valore di oltre 500 euro alla vittima. Le indagini continuano per indentificare gli altri partecipanti alla rissa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione e furto di orologio ad un 23enne: denunciati nove ragazzini per le risse a Quinto

GenovaToday è in caricamento