Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Quinto / Piazzale Carristi D'Italia

Si masturba davanti a un gruppo di ragazzini, un testimone lo 'stende' con un pugno

Protagonista della vicenda un uomo di 46 anni ubriaco, che è stato portato in ospedale e denunciato

Prima della polizia, a punirlo per quel suo gesto ci ha pensato un bagnante, che con un pugno lo ha lasciato disteso a terra. Sono circa le 18 di venerdì 10 settembre 2021 e siamo in piazzale Carristi D'Italia, l'area fra il mare e i giardini di Quinto. Cinque ragazzini, quattro femmine e un maschio, finiscono nel mirino di un 46enne di orinigi marocchine, conosciuto dalle forze dell'ordine per la sua abitudine ad alzare un po' troppo il gomito.

L'uomo si apre i pantaloni e inizia a orinare. Da lì passa a masturbarsi, suscitando la reazione schifata del gruppetto di giovani, che, con le loro grida, attirano l'attenzione di altri bagnanti. Il maniaco, prima dell'arrivo della polizia, ha rimediato un pugno in pieno volto.

Agenti e personale del 118 hanno trovato l'uomo ancora riverso a terra e lo hanno portato in ospedale, da dove è stato dimesso con una prognosi di sette giorni. Per lui è scattata una denuncia per atti osceni in luogo pubblico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si masturba davanti a un gruppo di ragazzini, un testimone lo 'stende' con un pugno

GenovaToday è in caricamento