Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Quinto / Via Giuseppe Majorana

Quinto: fermati subito dopo aver rubato pelliccia, orologi e pistola

Due georgiani sono stati arrestati dalla polizia in via Majorana a Quinto. Fra la refurtiva anche una semiautomatica marca Beretta calibro 7.65, completa di caricatore con 6 cartucce e di una scatola contenente 31 munizioni

Ieri mattina la polizia ha arrestato nella flagranza dei reati di furto aggravato e porto abusivo di arma da fuoco in concorso due ladri. Si tratta di Giorgi Tchrelashvili, nato in Georgia nel 1978, con numerosi alias tra cui Andreij Morozov, nato in Lituania nel 1976, sprovvisto di permesso di soggiorno, senza fissa dimora, pluripregiudicato per furto in abitazione, ricettazione, possesso e fabbricazione di documenti falsi, possesso di attrezzi effrattori e altro e Irakli Iashvili, nato in Georgia nel 1974, domiciliato a Modena, in possesso di permesso di soggiorno per motivi di famiglia, con numerosi alias, pluripregiudicato per furto in abitazione e altro.

La specifica attività di prevenzione dei furti in appartamento, attivata nelle zone residenziali di Quarto e Quinto, dove si sono registrati furti senza apparenti segni di effrazione sulle serrature, ha consentito di sorprendere i due subito dopo aver commesso un furto in abitazione in via Majorana, approfittando della momentanea assenza dell'anziana proprietaria. 

I due ladri, con l'utilizzo di appositi attrezzi effrattori, sono entrati all'interno dell'abitazione, dove si sono impossessati di una pelliccia, orologi e preziosi, nonché di una pistola semiautomatica marca Beretta calibro 7.65, completa di caricatore con 6 cartucce e di una scatola contenente 31 munizioni dello stesso calibro.

Nell'autovettura degli arrestati, oltre a numerosi attrezzi del “mestiere”, sono stati altresì rinvenuti e sequestrati altri oggetti preziosi e la somma contante di 2.100 euro sulla cui provenienza si sta indagando, ritenendo che si tratti di refurtiva proveniente da un altro furto commesso prima dell'arresto nelle stesse zone residenziali della città.

Nel corso delle operazioni di identificazione, Giorgi Tchrelashvili, con l'alias sopra indicato, è risultato destinatario di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Roma per il reato di associazione per delinquere finalizzata al furto in abitazione e altro.

Nella mattinata odierna i due arrestati sono stati giudicati con rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quinto: fermati subito dopo aver rubato pelliccia, orologi e pistola

GenovaToday è in caricamento