menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dà in escandescenze davanti alla questura e tira un sasso contro una volante

Un cittadino siriano di 18 anni senza fissa dimora e privo di qualsiasi documento è stato arrestato dagli agenti per danneggiamento aggravato

Non ha accettato di esser stato identificato e invitato a presentarsi l'indomani presso l'ufficio immigrazione sezione Rifugiati ed ha così dato in escandescenza.

Ieri sera un cittadino siriano di 18 anni senza fissa dimora e privo di qualsiasi documento, dopo essere uscito dalla questura, ha prima scagliato un grosso sasso contro una volante parcheggiata, poi, non contento, lo ha raccolto e scaraventato contro il corpo di guardia.

A quel punto gli agenti in servizio presso l'ingresso della questura, che lo hanno seguito passo dopo passo dalle telecamere, sono usciti immediatamente, bloccandolo, scongiurando così danni più gravi. Per il 18enne, che ha comunque causato danni alla macchina di servizio, sono scattate le manette per danneggiamento aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento