Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Quarto / Viale Ammiraglio Giorgio Des Geneys

Trova i ladri a casa, lo picchiano e poi saltano sul cofano di un ispettore

Insieme a due complici, rimasti sconosciuti, ha tentato un furto in abitazione in viale Des Geneys a Quarto, quando è rientrato il padrone di casa. I ladri hanno picchiato il malcapitato e poi hanno tentato la fuga. Uno è finito in manette

Intorno alle ore 13 di ieri, il personale del Nucleo Radiomobile carabinieri ha arrestato un giovane cileno di 24 anni, con precedenti di polizia e clandestino, per rapina impropria, lesioni e danneggiamento in concorso.

Poco prima, in viale Ammiraglio Giorgio Des Geneys a Quarto, il giovane e due complici, rimasti sconosciuti, passando da un balcone sito al primo piano, si sono introdotti all'interno di un'abitazione per commettere un furto.

Sorpresi al suo rientro dal proprietario, un 59enne, genovese, ne è scaturita una colluttazione con l'indagato, al termine della quale, sia lo stesso che i due complici sono riusciti a fuggire lanciandosi dalla finestra e atterrando sul cofano dell'autovettura parcheggiata di un ispettore di polizia.

Nel contempo, la vittima ha allertato il 112. Immediatamente la centrale operativa del comando Provinciale ha dirottato sul posto varie pattuglie del Nucleo Radiomobile, che hanno iniziato una battuta, durante la quale una di queste ha intercettato in piazzale Crispi un giovane dall'atteggiamento fortemente sospetto.

Fermato dopo un breve tentativo di fuga, lo stesso era ancora in possesso di tutta la refurtiva (numerosi oggetti in oro e due orologi) del valore complessivo di circa tre mila euro, poi riconsegnata all'avente diritto.

La vittima, soccorsa e trasportata presso l'ospedale San Martino, è stata giudicata guaribile in 7 giorni. L'arrestato è stato associato alla casa circondariale di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova i ladri a casa, lo picchiano e poi saltano sul cofano di un ispettore

GenovaToday è in caricamento