Cronaca

Pulizia dei tombini, il contratto prevede sia fatta una volta l'anno

«Il contratto di servizio prevede la pulizia una volta all'anno dei 90mila tombini, ma in realtà viene fatta due/tre volte l'anno. Per le zone più critiche la manutenzione è periodica». Così l'assessore Campora in Consiglio comunale

Un vigile impegnato a liberare un tombino

Il Consiglio comunale di martedì 30 ottobre 2018 è iniziato, come di consueto, con la discussione degli articoli 54, interrogazioni a risposta immediata.

Alberto Pandolfo (Pd) ha domandato quali azioni di manutenzione delle caditoie e dei tombini sono state messe in atto in vista della stagione autunnale.

La replica dell'assessore Matteo Campora: «Lo spurgo dei tombini compete ad Amiu e il mantenimento dei muri ad Aster. Il forte vento di lunedì 29 ottobre ha provocato la caduta di grandi quantità di fogliame e, già da questa mattina (ieri ndr.), le squadre sono al lavoro per la rimozione. Il contratto di servizio prevede la pulizia una volta all'anno dei 90mila tombini, ma in realtà viene fatta due/tre volte l'anno. Per le zone più critiche la manutenzione è periodica».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pulizia dei tombini, il contratto prevede sia fatta una volta l'anno

GenovaToday è in caricamento