Vigili del Fuoco verso lo sciopero: «Non possiamo garantire la sicurezza dei cittadini»

Protesta unitaria contro i tagli e l'aumento dei carichi di lavoro dopo la soppressione del Corpo forestale. Incontro giovedì 4 maggio alle 11 alla sala Cap di Via Albertazzi

I Vigili del Fuoco pronti alla protesta contro i tagli alle risorse e l'aumento di lavoro dopo la soppressione del Corpo forestale. «Riteniamo assolutamente inadeguata - scrivono in una nota - la proposta da parte delle regione Liguria di una convenzione che riduce le risorse economiche». Per i pompieri la misura è colma: «Chiediamo al governo regionale e alla nostra amministrazione di prendere consapevolezza che le risorse economiche destinate sono insufficienti, che i pompieri possono avere difficoltà nel garantire il soccorso, se si dovessero manifestare più criticità e che si impegnino ufficialmente affinché ci sia un aumento sostanziale del personale operativo».

Per la mattina di giovedì 4 maggio è stata indetta una conferenza stampa alla sala Cap di via Albertazzi. In particolare i Vigili del Fuoco invitano le autorità e la cittadinanza a una presa di coscienza del  problema delle emergenze boschive. Dopo la soppressione del Corpo forestale a occuparsi della tutela dei boschi sono gli stessi pompieri, ma questa nuova mansione necessità di nuove risorse in campo: «Denunciamo pubblicamente che la situazione è estremamente grave - concludono i sindacati di categoria riuniti - e mette a rischio i cittadini liguri, il patrimonio boschivo ed i Vigili del Fuoco».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento