Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

"Polizia stradale al collasso": la protesta davanti alla Prefettura

Giovedì 5 agosto alle 15 il Sindacato Autonomo di Polizia distribuirà volantini davanti alla Prefettura di Genova: "Il numero di personale in forza è insufficiente"

È previsto alle 15 di oggi, giovedì 5 agosto, davanti alla Prefettura, il presidio di protesta del Sindacato Autonomo di Polizia contro la "grave carenza di personale sulla provincia" per quanto riguarda la Polizia stradale.

Già nei giorni scorsi Giacomo Gragnano, segretario provinciale del Sap, aveva spiegato: "A fronte delle previste 164 unità, attualmente alla Stradale vi prestano servizio solamente 132 colleghi, e 32 poliziotti in meno equivalgono a 16 pattuglie al giorno. Il personale (che opera h24), è costretto a continui cambi turno - prosegue il sindacalista -, e questo crea grave scompenso al necessario riposo psicofisico ma anche alla vita privata dei colleghi. Si consideri che in questa drammatica situazione la viabilità ordinaria su arterie come SS1 Aurelia e SS456 del Turchino è di fatto praticamente azzerata, facendo mancare ai cittadini l’importante opera di controllo e prevenzione che occorre in strade così importanti". Molti poliziotti già a fine luglio avevano deciso di fare lo sciopero dello straordinario. 

Oggi la Stradale scende in piazza per volantinare davanti alla Prefettura di Genova: "Siamo al collasso. Dopo il crollo del Morandi, svanite le promesse per la Polizia di Genova".

In sintesi, tra autostrada e statali al collasso, il numero di personale è inferiore a quanto previsto dal D.M. 1989, che comunque viene giudicato "obsoleto e inadeguato alle attuali necessità".

La segreteria provinciale del Sap racconta: "Accade sempre piu? sovente, ed ormai e? consuetudine quasi quotidiana, che il personale della Sezione di Genova e del Distaccamento di Chiavari sia inviato a svolgere servizio in autostrada, per affrontare le varie emergenze ma soprattutto per sopperire alle criticita? della Sottosezione Autostradale di Genova Sampierdarena. Tutto cio? a scapito della sicurezza degli utenti della viabilita? ordinaria, S.S.1 (Aurelia) e S.S.456 (del Turchino), di fatto mai presidiata dalla Polizia Stradale, con immaginabili, negativi riscontri in termini di controllo e tutela, ma anche per i colleghi stessi, costretti a turni di lavoro massacranti ed in condizioni climatiche difficilissime. Per questi motivi, il SAP ha chiesto al Prefetto di Genova un incontro nella stessa giornata, affinche?, quale rappresentante del Governo sul territorio, richieda con urgenza un rinforzo di personale aggregato da altri uffici, ma ancor piu? di al fine di far adeguare il numero dei colleghi in forza alla Stradale di Genova alle attuali esigenze operative".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Polizia stradale al collasso": la protesta davanti alla Prefettura

GenovaToday è in caricamento