menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presidio dei pendolari presso la stazione Brignole: "Basta tagli"

"Orgoglio pendolare" è il nome del comitato guidato da Carlo Palmieri che ha organizzato un presidio davanti alla stazione Brignole per difendere il servizio ferroviario

Protesta dei pendolari a Brignole. Orgoglio Pendolare, il comitato guidato a Carlo Palmieri, ha organizzato un presidio davanti alla stazione di Genova Brignole “per dire basta alla politica vessatoria della Regione che aumenta i costi delle tariffe e diminuisce i servizi”.

Lo slogan della manifestazione è chiaro: “Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci”. Dimostrazione che i manifestanti non hanno nessuna intenzione di mollare la presa. “Burlando ha dichiarato che per salvare Amt bisogna togliere i soldi al trasporto ferroviario. Affermazioni inaccettabili che servono solo ad alimentare la ‘guerra tra poveri’ - dichiara il Portavoce del Comitato Pendolari Liguria Carlo Palmieri - Il trasporto ferroviario è fondamentale per una regione come la nostra che si presenta con delle peculiarità rispetto alle quali l’unico mezzo accettabile per assicurare una mobilità passabile è il treno. In un momento di crisi economica come quello che stiamo attraversando, aggravato dal caro benzina e dall’aumento delle accise sul carburante, assicurare un trasporto pubblico efficiente dovrebbe essere una priorità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento