menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampierdarena: si appartano con una lucciola poi la aggrediscono

Una giovane prostituta messicana ha dichiarato agli agenti di essere stata avvicinata da due uomini con i quali si è poi appartata. I due si sono rifiutati di pagare la prestazione sessuale e hanno cercato di strapparle la borsa

Genova - Una volante dell’ufficio prevenzione Generale ieri sera, intorno alle 21, è intervenuta a seguito di un’aggressione subita da una giovane prostituta messicana, la quale ha dichiarato di essere stata avvicinata da due uomini, probabilmente bulgari, con i quali si è poi appartata per una prestazione sessuale.


Dopo aver consumato il rapporto con il primo, i due uomini non solo non hanno voluto pagarla ma hanno cercato di appropriarsi del contenuto della sua borsetta. La giovane è riuscita a divincolarsi rifugiandosi all’interno di un ristorante da dove ha richiesto l’intervento del 113. Gli agenti hanno fatto salire a bordo la giovane donna alla ricerca dei due aggressori, senza trovarne traccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento