rotate-mobile
Cronaca

Fanno prostituire connazionali, cinque arresti

Cinque persone sono state arrestate fra Genova, Milano e Scalea con l'accusa di sfruttamento della prostituzione in concorso

All’alba di ieri la squadra mobile di Genova in collaborazione con la squadra mobile di Milano e la squadra mobile di Cosenza ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip presso il tribunale di Genova nei confronti di cinque albanesi, ritenuti responsabili del reato di sfruttamento della prostituzione in concorso, in pregiudizio di loro connazionali, reati avvenuti rispettivamente a Genova, Milano e Scalea (CS).

I destinatari dei provvedimenti sono stati rintracciati nelle tre località dagli investigatori delle tre squadre mobili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanno prostituire connazionali, cinque arresti

GenovaToday è in caricamento