rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca Nervi / Viale delle Palme

Pro Nervi, le proposte per il quartiere del nuovo comitato

"Le proposte operative sono molto valide e faremo il possibile (e l'impossibile) per metterle in pratica". Questa la risposta del sindaco Marco Bucci alle annotazioni del comitato

Non entra nel merito della questione 'piscina', ma per il resto sono molti gli spunti offerti dal comitato Pro Nervi, nato il 12 ottobre 2022 "allo scopo dello sviluppo e riqualificazione della delegazione di Genova Nervi, Capolungo e Sant'Ilario". Le proposte, raccolte in un elenco intitolato 'La mia Nervi, come vorrei il quartiere dove abito', sono state inviate anche al sindaco di Genova, Marco Bucci, che le ha definite "molto valide", impegnandosi a realizzarle.

Parcheggi pubblici

  • Progetto parcheggi in piazza Duca degli Abruzzi. Ripresa del vecchio progetto esistente per la realizzazione di parcheggi pubblici nel sottosuolo della piazza, anche su più piani, che, per la notevole superficie interessata potrebbe avere una notevole capienza. Ciò dovrebbe avvenire con salvaguardia, onde possibile delle piante nelle zone limitrofe all’area. A conclusione lavoro verrà ripristinato il monumento, le panchine, l’arredo verde e l’illuminazione.
  • Area via Campostano. Realizzazione di autorimessa da destinare a parcheggi privati e pubblici a turn-over.

Viabilità e trasporti pubblici

  • L’istituzione di una linea Amt 15 Barrata, in sostituzione del 515, con capolinea ove attualmente staziona il 515, che raggiungerebbe la stazione Brignole, con partenze ogni mezz’ora, consentirebbe agli utenti (principalmente anziani), che non si sentono di cambiare Bus a largo Pesce, di raggiungere il centro città comodamente.
  • Per quanto concerne la viabilità nella zona Ztl, l’apposizione di telecamere eviterebbe il passaggio di auto non Autorizzate che vanificano il principio di sicurezza nella pedonalità che è stato posto alla base di tale scelta.
  • In piazza Pittaluga, all’inizio del viale delle Palme, al fine di evitare intasamenti di auto verso il parcheggio della stazione, sarebbe necessario apporre un display che permetta di verificare la disponibilità di posti liberi nell’area di parcheggio medesima.

Percorsi e spazi pubblici

  • Progettazione unitaria pavimentazione stradale e dei percorsi pubblici pedonali;
  • Revisione dell’accessibilità dei percorsi pedonali e rimozione degli ostacoli (aiuole, bidoni, etc.), allargamento dei marciapiedi insufficienti, realizzazione di scivoli in pietra e rampe di raccordo, ove possibile, lungo tutto il percorso;
  • Valorizzazione attività commerciali esistenti.

Arredo urbano e illuminazione

  • Nuova illuminazione pubblica per miglior valorizzazione percezione spaziale e  percorsi;
  • Installazione di nuove e omogenee aiuole verdi;
  • Razionalizzazione e ricollocamento delle aree di raccolta dei rifiuti con opportune schermature o con postazioni interrate;
  • Revisione segnaletica stradale e razionalizzazione elementi  cartellonistica pubblicitaria rimozione della vecchia ed installazione della nuova tipologia in posizione coerente;
  • Introduzione, ricollocazione e/o sostituzione di arredo urbano: sedute, cestini rifiuti, stalli biciclette.

Mobilità

  • Revisione degli attraversamenti pedonali, isola e passi carrabili su aree pedonali (accessi parcheggi);
  • Revisione sosta auto e moto.

Cura del verde pubblico

È necessaria una più attenta gestione della manutenzione e cura periodica dei giardini e delle aree verdi, al di fuori dei Parchi.

Turismo

Promozione tramite il coinvolgimento di tour operators per incrementare la presenza turistica a Nervi, convenzionandosi anche con le Società Croceristiche per poter offrire una escursione a Nervi ai loro clienti in attesa dell’imbarco, anche utilizzando trasporti via mare dal Porto di Genova.

Varie

  • L’accesso al mare di viale delle Palme e tutti i sottopassi sotto la Ferrovia, compreso l’archivolto di via del Commercio, che si trovano in pessime condizioni di manutenzione ed illuminazione, soprattutto notturna, sarebbe importante riqualificarli sia con moderne controsoffittature con illuminazione integrata che con pitturazione delle pareti, oggi in stato di degrado.
  • Altro importante problema di degrado riguarda i vespasiani attualmente esistenti che non paiono all’altezza delle valenze e del prestigio di Nervi. Infatti, pur riconoscendone la necessità, sono di fruizione prevalentemente maschile e, per la tipologia costruttiva ed impiantistica, non consoni ad un moderno arredo urbano di una delegazione con una sempre più importante valenza turistica qualificata.
  • Anche all’interno dei Parchi, andrebbe istituita una nuova zona destinata a servizi igienici pubblici, con gestione da convenirsi, eventualmente anche con meccanismi automatici e comandati elettronicamente, come avviene in altri luoghi pubblici.
  • Valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico non utilizzato o sotto utilizzato.

Capolungo

  • Posizionamento di dispositivo di rilevamento velocità in via Donato Somma, dove nelle ore notturne si verifica il passaggio di auto e moto ad elevata velocità.
  • Sistemazione dei marciapiedi molto deteriorati e pericolanti.
  • Posizionamento di telecamera di sorveglianza nei pressi della Farmacia Sant'Ilario.
  • Sistemazione della pavimentazione della Passeggiata in cattivo stato di conservazione.
  • Verifica della staticità dei muraglioni storici prospicienti la Passeggiata Anita Garibaldi.
  • Possibilità di ampliamento e salvaguardia della spiaggia di mediante la realizzazione di diga soffolta.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pro Nervi, le proposte per il quartiere del nuovo comitato

GenovaToday è in caricamento