Nuovo ponte, all'inaugurazione anche le Frecce Tricolori

La pattuglia acrobatica dell'Aeronautica Militare chiuderà il programma della cerimonia d'inaugurazione del nuovo ponte Genova San Giorgio, costruito dopo il crollo del Morandi, che ha causato la morte di 43 persone

Cresce l'attesa in città in vista dell'inaugurazione del nuovo ponte Genova San Giorgio, fissata per lunedì 3 agosto 2020 dalle 18.30. Il programma della serata non è ancora definitivo, ma ci sono dei punti fermi: uno è quello relativo alle presenze, come il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il premier Giuseppe Conte e le Frecce Tricolori.

Il Capo dello Stato dovrebbe atterrare all'aeroporto Cristoforo Colombo intorno alle 17.30, per poi recarsi in prefettura dove è in programma l'incontro con i parenti delle vittime del crollo di ponte Morandi. Quindi Mattarella salirà in auto sul viadotto.

Il programma della cerimonia d'inaugurazione del nuovo ponte prevede, a partire dalle 18.30, il taglio del nastro sulla carreggiata lato mare, mentre sull'altra verrà montato un piccolo palco, dove si alterneranno le autorità presenti. Quindi ci sarà posto per l'Inno di Mameli e per la versione rivisitata di Crêuza de mä, interpretata da 18 big della musica italiana, trasmessa sia sul ponte Genova San Giorgio, che in alcuni punti della città, come via Garibaldi.

Le Frecce Tricolori chiuderanno la cerimonia con le loro evoluzioni. Poche ore dopo l'inaugurazione, al massimo entro il 5 agosto, il ponte sarà aperto al traffico. L'evento inaugurale sarà trasmesso in diretta su Rai 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento