rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

Rinviato a giudizio il prof accusato di violenza sessuale su studentesse minorenni

La data del processo è stata fissata per il 13 ottobre. Rinviato a giudizio per cessione di sostanze stupefacenti anche il professore in pensione coinvolto negli appuntamenti tra l'insegnante e le studentesse

Si erano rivolte minorenni allo sportello psicologico della scuola e invece di supporto avevano ricevuto le proposte del professore di filosofia.

Il docente, dopo la denuncia dei genitori e l'indagine dei carabinieri, è stato rinviato a giudizio: è accusato di violenza sessuale aggravata, adescamento di minori e cessione di sostanze stupefacenti. Lo ha stabilito il giudice per l'udienza preliminare, Riccardo Ghio, dopo aver sentito sia l'accusa, rappresentata dalla pm Gabriella Dotto, sia il difensore dell'insegnante, l'avvocato Matteo Mezzapesa.

L'indagato, durante l'interrogatorio di garanzia ha respinto le accuse di violenza sessuale sostenendo che una delle due ragazze fosse consenziente, e che i genitori fossero a conoscenza della loro relazione, mentre con la seconda studentessa ci sarebbe stato solo un bacio "rubato" dopo un pomeriggio trascorso assieme. Rinvio a processo anche per il collega in pensione, accusato di cessione di sostanze stupefacenti, che aveva ricevuto a casa sua il professore con alcuni studenti.

La data della prima udienza è fissata per il 13 ottobre, come è stato comunicato all'insegnate, presente questa mattina in aula e sospeso dal servizio. Le due ragazze, oggi maggiorenni, rappresentate dal legale Vincenzo Lagomarsino, si sono costituite parte civile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinviato a giudizio il prof accusato di violenza sessuale su studentesse minorenni

GenovaToday è in caricamento