Maxi rissa in stazione, giovane accoltellato: 3 arresti per tentato omicidio

Gli scontri si sono verificati qualche giorno fa nell’atrio di Principe, due gruppi che si sono affrontati usando anche coltelli

Tre uomini sono stati fermati con l’accusa di tentato omicidio per una maxi rissa avvenuta domenica all’alba nell’atrio della stazione di Principe in cui un altro uomo è stato accoltellato.

A eseguire il fermo gli agenti della polizia Ferroviaria, che erano intervenuti per sedare la rissa, scoppiata tra un gruppo di giovani di origini nigeriane che, scesi da un treno proveniente dal Nord Italia, avevano aggredito un altro gruppo di connazionali che aveva raggiunto Genova con lo stesso treno.

Gli scontri, da subito violenti, sono degenerati quando ha fatto la sua comparsa un coltello, e in stazione erano arrivati gli agenti del Reparto Operativo di Principe con l’ausilio dei militari in servizio nell’ambito della operazione Strade Sicure. Sei persone erano state portate negli uffici della Polfer, mentre un altro, ferito con una coltellata al torace, era stato trasferito al San Martino in codice rosso.

Sul luogo della rissa e addosso ad alcuni dei fermati sono stati trovati 3 coltelli e circa 30 grammi di sostanza stupefacente. La visione delle telecamere e le testimonianze acquisite hanno permesso di individuare in seguito le persone coinvolte e chi ha impugnato i coltelli.

A tre giovani, tutti sui vent’anni, è stato quindi contestato il reato di tentato omicidio plurimo, e l’autorità giudiziaria ne ha disposto il trasferimento in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento