rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Di Negro / Via di Fassolo

Principe: treni in tilt per l'allarme bomba, ma era solo un minestrone

Pomeriggio di passione per i pendolari genovesi e per le forze dell'ordine, intervenute per far brillare una pentola a pressione sospetta ritrovata sui binari in direzione Sampierdarena

Molta paura, parecchi disagi alla circolazione ferroviaria ma fortunatamente nessuna conseguenza grave per l’allarme bomba diramato ieri nel pomeriggio alla stazione di Principe, dove gli artificieri sono intervenuti per far brillare una pentola a pressione che alla fine è risultata contenere soltanto i resti di un banale minestrone.

L’allarme è scattato poco dopo le 16, quando una telefonata anonima ha segnalato la pentola su un binario di servizio a circa un chilometro dalla stazione Principe, in direzione Sampierdarena: immediato l’intervento di polizia, vigili del fuoco e artificieri, che per precauzione hanno fatto evacuare un palazzo di via del Fassolo facendo allontanare circa 40 persone.

Le operazioni sono proseguite sino a dopo le 19, quando la pentola “incriminata” è stata fatta brillare ed è stato confermato che non conteneva esplosivo, facendo tirare un sospiro di sollievo non soltanto ai residenti della zona ma anche ai pendolari che sin dal pomeriggio hanno visto i treni subire ritardi e cancellazioni per consentire la bonifica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Principe: treni in tilt per l'allarme bomba, ma era solo un minestrone

GenovaToday è in caricamento