Cronaca

Arrestato in stazione un ricercato

Da un controllo a Principe è emerso che l'uomo deve scontare la pena della reclusione di due anni, un mese e 28 giorni di reclusione

Un controllo di polizia, effettuato nella serata di mercoledì 29 gennaio 2020 nella stazione di Principe, è stato fatale per un cittadino di nazionalità romena senza fissa dimora. La polizia ferroviaria ha identificato l'uomo appena sceso dal treno.

Dagli accertamenti successivi a suo carico è emerso un provvedimento di esecuzione di un ordine di carcerazione emesso lo scorso mese di novembre dalla Procura della Repubblica di Bergamo per reati contro il patrimonio.

Il cittadino romeno, dovendo scontare la pena della reclusione di due anni, un mese e 28 giorni di reclusione, è stato condotto in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato in stazione un ricercato

GenovaToday è in caricamento