menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba telefono sul treno, bloccato dalla polizia a Principe

Gli agenti della Polfer hanno bloccato un 22enne, autore di un furto su un treno in viaggio fra Ventimiglia e Roma. Il giovane aveva con sé un coltello

Un giovane ventiduenne di origine magrebina è stato arrestato dopo aver rubato un cellulare a bordo treno. Poi, ancora in possesso della refurtiva e di un coltello, ha cercato di sottrarsi all'identificazione, aggredendo i poliziotti. L'episodio è avvenuto nella mattina di venerdì 14 giugno 2019, quando a bordo di un treno Intercity tra Ventimiglia e Roma, subito dopo la fermata nella stazione di Bordighera una donna si è accorta di avere la cerniera della borsa aperta e di non avere più al suo interno il proprio cellulare.

La viaggiatrice, sicura di aver subito il furto nelle fasi di salita sul convoglio, essendosi sentita toccare, ha avvisato immediatamente il capotreno ritenendo che l'autore del furto fosse un viaggiatore salito subito dopo di lei. Le informazioni fornite dalla vittima sono state essenziali per individuare il responsabile, che, all'arrivo nella stazione di Principe, è stato bloccato dagli agenti della Polizia Ferroviaria nonostante la viva resistenza opposta per sottrarsi al controllo.

L'uomo, che nella circostanza ha colpito uno degli agenti provocandogli lievi lesioni, è stato condotto negli uffici di polizia dove è stato trovato in possesso, oltre che della refurtiva, di un coltello a serramanico di 20 centimetri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Droga ed esplosivi in casa, arrestato 19enne

  • Attualità

    Liguria in zona gialla: riaprono i musei e l'Acquario

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento