rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

In stazione con arco, frecce e pistola a salve

Un giovane di 22 anni è stato denunciato dalla Polfer a Principe. Circa un mese fa era già stato denunciato per lo stesso reato a Savona

Gli agenti della Polfer di Genova Principe hanno denunciato alcuni giorni fa all'interno della locale stazione ferroviaria un giovane italiano di 22 anni residente a Pisa per porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere. Il giovane è stato trovato in possesso di un arco in legno con due dardi in metallo a punta acuminata e una pistola a salve contenuta dentro una valigetta.

Gli oggetti sono stati posti sotto sequestro in quanto il giovane non ha fornito ai poliziotti un valido motivo sul loro possesso. Dagli accertamenti nei suoi riguardi è peraltro emerso che circa un mese prima era già stato denunciato per lo stesso reato dalla polizia ferroviaria di Savona.

In quella circostanza era stato fermato a bordo di un treno in arrivo a Savona con un vistoso coltello riposto nel fodero e portato a tracolla all'altezza del petto. Aveva inoltre al seguito uno zaino all'interno del quale i poliziotti hanno rinvenuto tre pugnali di grosse dimensioni, un coltello a serramanico e un'accetta lunga 35 centimetri.

Anche in questa occasione gli oggetti sono stati sequestrati e il giovane segnalato all'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In stazione con arco, frecce e pistola a salve

GenovaToday è in caricamento