menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie: dopo i voti dubbi spuntano anche le minacce

Andrea Contini, portavoce di Sergio Cofferati, è stato oggetto di lettere con minacce, recapitate fino al giorno prima delle primarie. Sull'episodio indaga la Digos

La Digos genovese indaga su una serie di lettere minatorie, recapitate nei giorni scorsi ad Andrea Contini portavoce di Sergio Cofferati, candidato alle primarie del centrosinistra per la carica di presidente della Regione Liguria, vinte da Raffaella Paita.

 

Le minacce, corredate da alcuni santini elettorali dello stesso Cofferati, sono andate avanti da novembre fino al sabato subito prima delle votazioni. Lunedì Contini ha presentato denuncia in questura.

Nel frattempo venerdì dovrebbe arrivare il responso della commissione di Garanzia sulle presunte irregolarità durante le elezioni primarie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento