menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Genova la prima nave iraniana in Italia dopo l'embargo

Al terminal Spinelli è arrivata questa mattina la prima nave portacontainer iraniana a fare scalo in Italia dopo la fine dell'embargo

È arrivata questa mattina, intorno alle 6,30, "Azargoun", la prima nave iraniana a fare scalo in un porto italiano dalla fine dell'embargo. L'imbarcazione ha scelto Genova, ormeggiando al terminal Spinelli.

La nave - una portacontainer - appartiene alla compagnia iraniana Irisl: costruita nel 2003 è lunga 197 metri e larga 30. Sono ben 286 i movimenti che dovrà affrontare a Genova, tra container vuoti da sbarcare e pieni da imbarcare: un'operazione che verrà ripetuta ogni 20 giorni, per un progetto nato dalla collaborazione tra il gruppo Spinelli e l'agente generale Augusto Cosulich. Prossimamente, Cosulich e Spinelli si recheranno a Teheran, per gettare le basi di un accordo che potrebbe portare alla costruzione di infrastrutture portuali in Iran.

La nave è stata visitata in mattinata dal Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti insieme al presidente del gruppo Spinelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento