Cronaca

Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

Un unico giorno nero, ma massima attenzione anche ai fine settimana evidenziati con il bollino rosso, quelli in cui si prevede traffico intenso con il rischio di code e incolonnamenti

Con la graduale ripresa della circolazione nel Paese dopo il 'lockdown', adottato per contenere la diffusione del coronavirus, si stanno registrando volumi di traffico in aumento, soprattutto in coincidenza dei fine settimana e sugli itinerari che conducono verso mete di villeggiatura, lungo le coste e verso le zone alpine, prealpine.

Previsioni traffico estate 2020

Ci sarà un solo bollino nero questa estate sulle strade delle vacanze: sabato 8 agosto è previsto traffico critico soprattutto durante la mattinata. Lo anticipa il Piano dei servizi per l'esodo estivo 2020 di Viabilità Italia elaborato dal ministero dell'Interno che contiene il calendario dei week end da bollino nero e rosso su strade e autostrade italiane per i mesi di luglio, agosto e settembre.

Un unico giorno nero, quindi, ma massima attenzione anche ai fine settimana evidenziati con il bollino rosso, quelli in cui si prevede traffico intenso con il rischio di code e incolonnamenti, ovvero i weekend del 24-26 luglio e del 31 luglio-2 agosto. Stessa situazione anche per venerdì 7 e domenica 9 agosto e durante gli ultimi due fine settimana di agosto, per i rientri dalle vacanze.

Le autostrade più a rischio code

Le autostrade più battute dai vacanzieri saranno la A22, Verona-Brennero, lungo tutta la tratta soprattutto agli svincoli per le località di montagna. E poi la A4, Torino-Venezia, in uscita da Milano, tra Sommacampagna e l'allacciamento con la A22, tra Padova e Quarto d'Altino, e sulla tratta veneto-friulana fino alla Barriera di Lisert. In elenco anche la A6 tra Torino e Savona, la A8/A9, vicino al confine con la Svizzera, A10 tra Genova e Ventimiglia, la A12 tra Genova e Viareggio e la A15 tra Parma e La Spezia.

Traffico intenso anche sull'Autostrada del Sole (A1) tra Piacenza e il bivio con la A15, nel nodo bolognese e in quello fiorentino, tra Roma e Cassino e tra Caserta e l'allacciamento con la A30. Attenzione sulla A3 tra Napoli e Salerno così come sulla A2, Autostrada del Mediterraneo, tra Salerno e Reggio Calabria.

E ancora lungo la A14, tra Bologna e Cattolica e tra Ancona e Vasto, sulla A30 tra l'allacciamento con la A1 e il raccordo Salerno-Avellino, sulla A23, al confine con l'Austria dall'intersezione con la A4 e sulle autostrade siciliane A19 Palermo-Catania e A29 Palermo-Mazara del Vallo.

Le statali più a rischio traffico

Ovviamente si prevedono code e rallentamenti anche in uscita dai grandi centri urbani e in entrata nei giorni di controesodo. Quanto alle statali, circolazione critica sulla 106 Jonica e 18 Tirrena Inferiore in Calabria, lungo la SS131 Carlo Felice in Sardegna. Nel Lazio previsto traffico più intenso del solito sulla Pontina (SS 148).

Possibili code, inoltre, sulla E45 (SS675 e SS3 bis) che attraversa Umbria, Toscana, Emilia Romagna, sull'Aurelia (SS1 che va dal Lazio alla Liguria) e sull'Adriatica (SS16 che interessa Puglia, Abruzzo ed Emilia Romagna).

Lavori e percorsi alternativi

Attenzione anche alle arterie interessate dai lavori per la messa in sicurezza di viadotti e gallerie autostradali a cominciare dalla Liguria che già da settimane sta subendo grossi disagi, ma anche in Piemonte e in Toscana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

GenovaToday è in caricamento