rotate-mobile
Cronaca

'Pretendiamo legalità', premiate le classi vincitrici

Al progetto hanno aderito circa 3.800 ragazzi di 31 istituti genovesi di ogni ordine e grado

Nel corso della mattina di mercoledì 5 giugno 2024 presso il teatro Politeama Genovese si è svolta la giornata conclusiva della settima edizione di 'PretenDiamo legalità', progetto promosso dalla polizia in collaborazione con il ministero dell'Istruzione e del Merito.

Il progetto è stato elaborato con l'obiettivo di sensibilizzare i giovani studenti sull'importanza della legalità attraverso incontri con il personale della polizia. Hanno aderito circa 3.800 ragazzi di 31 istituti genovesi di ogni ordine e grado. I vincitori a livello provinciale del concorso associato al progetto sono stati:

  • per la scuola primaria la classe 5B dell'Ic Bolzaneto con il video 'Cresciamo nella legalità' a pari-merito con la classe 2A dell'Ic San Giovanni Battista con il libro parlato 'Gesti di legalità';
  • per la scuola secondaria di primo grado la classe 1B e alcuni alunni della 1A dell'Istituto Burlando con il gioco e video 'Spot bullismo';
  • per la scuola secondaria di secondo grado la classe 2^C dell'Istituto Superiore Gastaldi-Abba con il video 'Tg Abba', già premiato in occasione della festa della polizia.

A consegnare le targhe ai vincitori, i giocatori Carolina Ponte, capitano primavera Women Genoa, Simone Calvani capitano primavera Genoa, Bianca Fallico per Sampdoria women, Francesco Conti capitano della Sampdoria primavera e il campione di nuoto di fondo delle Fiamme Oro della polizia, Edoardo Stochino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Pretendiamo legalità', premiate le classi vincitrici

GenovaToday è in caricamento