menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex Ilva, indetto un nuovo presidio

«Salviamo la nostra fabbrica. Salviamo il nostro futuro», lo slogan lanciato dai sindacati

Le Rsu di Arcelor Mittal hanno proclamato un presidio giovedì 21 maggio 2020 a partire dalle ore 7 presso la portineria lato aeroporto. La protesta fa seguito ai due scioperi, di cui il primo con corteo fino in prefettura, per protestare contro la scelta dell'azienda di proseguire la cassa integrazione covid-19.

«Salviamo la nostra fabbrica. Salviamo il nostro futuro. Un futuro per noi e per questa fabbrica strategica per Genova e per l'Italia», si legge nel volantino diffuso dai sindacati.

«Appuntamento - scrivono le Rsu - per chi non è impiegato nel lavoro ed attualmente in cassa integrazione presso la portineria Aeroporto varco merci giovedì 21 maggio 2020 alle ore 7.00. Chi è impiegato in fabbrica deve attenersi agli orari dello sciopero del proprio reparto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento