rotate-mobile
Cronaca Albaro / Corso Italia

'Mare libero': anche a Genova il presidio per dire 'no' alla privatizzazione delle spiagge

La mobilitazione nazionale vedrà protagoniste località balneari di tutta Italia: oltre a Genova ci sono La Spezia, Marina di Pisa, Rimini, Viareggio, Roma, Gaeta, Pozzuoli, Napoli, Salerno, Agropoli (Sa), Castellaneta (Ta) e Agrigento

Anche a Genova, sabato 17 giugno, così come in altre 12 località balneari italiane, saranno posizionati banchetti informativi contro la privatizzazione delle spiagge: l'appuntamento è in corso Italia dalle 9 alle 19, all'altezza della chiesa di Sant'Antonio. Si tratta della campagna promossa dal coordinamento nazionale Mare Libero, sulla scia della "Presa della Battigia", iniziativa organizzata l'anno scorso anche nel capoluogo della Liguria, regione in cui il 69% delle spiagge è occupato da stabilimenti e complessi turistici.

Secondo il coordinamento, "Nonostante i ripetuti richiami dell’Unione europea - scrive Ucic in una nota - il Governo continua a sostenere i privilegi del comparto balneare, continuando a legittimare un regime di privatizzazione di fatto delle spiagge, dove le concessioni si sono tramandate di padre in figlio, praticamente da sempre. La Bolkestein non è la soluzione perfetta, perché non mette in discussione l’approccio prevalente in materia di demanio marittimo: quello secondo cui il mare e le spiagge sarebbero risorse economiche da sfruttare e non da condividere con la comunità. Si permette ancora oggi la cementificazione di coste e spiagge, mettendo in serio pericolo l'esistenza degli arenili". Il coordinamento si sente così in dovere di diffondere una nuova concezione: In cui la tutela degli ambienti naturali diventi protagonista di una nuova economia del mare. In questo contesto non possiamo che rafforzare anche la questione della difesa delle dune costiere, soprattutto alla luce del paventato trasferimento di competenze dal Parco al Comune delle aree contigue". 

La mobilitazione nazionale vedrà protagoniste località balneari di tutta Italia: oltre a Genova ci sono La Spezia, Marina di Pisa, Rimini, Viareggio, Roma, Gaeta, Pozzuoli, Napoli, Salerno, Agropoli (Sa), Castellaneta (Ta) e Agrigento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Mare libero': anche a Genova il presidio per dire 'no' alla privatizzazione delle spiagge

GenovaToday è in caricamento