rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via di Prè

Pré: accusa di furto il portiere dell'albergo, ma è colpa dell'alcol

È rientrato in un albergo di via di Pré alle 2.50 di notte ubriaco e ha accusato un dipendente della struttura di avergli rubato dei soldi. Davanti agli agenti intervenuti ha minacciato di morte il portiere dell'albergo, ma la sua storia risulta falsa

Genova - È rientrato in un albergo di via di Pré alle 2.50 di notte ubriaco e ha accusato un dipendente della struttura di avergli rubato dei soldi, lasciati nella camera prima di uscire.

Sul posto è intervenuta una volante del commissariato Centro che ha assistito alla discussione tra l’esagitato, un cittadino tunisino di 36 anni, pluripregiudicato e il portiere, un cittadino pachistano di 27 anni.

Davanti ai poliziotti l’ubriaco ha accusato l’altro del furto, minacciandolo di morte. Ma i poliziotti non hanno trovato tuttavia alcun riscontro a quanto affermato dall’individuo, che viene denunciato per le gravi minacce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pré: accusa di furto il portiere dell'albergo, ma è colpa dell'alcol

GenovaToday è in caricamento