Calci e pugni ai poliziotti che volevano controllarlo, pusher in manette

La polizia ha arrestato uno spacciatore in via Prè: due agenti sono finiti all'ospedale

Un 34enne di origini senegalesi, pluripregiudicato e senza fissa dimora, è stato arrestato dalla polizia per spaccio, resistenza, violenza, minacce a pubblico ufficiale e lesioni personali in via Prè nella mattinata di sabato 8 giugno 2019.

L’uomo, notato nel centro storico dalle forze dell'ordine per alcune protuberanze nelle tasche posteriori dei jeans, appena avvicinato dai poliziotti, li ha improvvisamente spintonati per fuggire. È stato però bloccato dopo una violenta reazione a calci e pugni che ha causato ferite per 10 e 4 giorni agli operatori. Nelle tasche aveva 9 dosi di sostanze stupefacenti differenti: cocaina, crack ed eroina, tutte sequestrate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un'auto mentre cammina in Sopraelevata: morto sul colpo

  • I cognomi più diffusi a Genova e il loro significato

  • Tragedia a Rapallo, 32enne trovato morto per strada

  • Sorpassa una volante dei carabinieri e li insulta

  • Meteo, perturbazione in arrivo sulla Liguria

  • Armato di pistola fa irruzione in pizzeria e minaccia la titolare: paura a Bolzaneto

Torna su
GenovaToday è in caricamento