Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via di Prè

Nasconde la droga in bocca, poi prende a calci e pugni gli agenti

In manette un ventenne. Gli agenti hanno riportato ferite giudicate guaribili in cinque giorni

Gli uomini del commissariato di Prè hanno sorpreso un senegalese in possesso di una dose di 'cocaina base' per un peso di 0,60 grammi. Gli agenti lo hanno visto in via di Prè agitarsi alla vista delle divise ed hanno così deciso di controllarlo.

Fin da subito gli operatori hanno notato che il giovane non riusciva a parlare bene come se avesse qualcosa in bocca e in effetti il 20enne aveva nascosto la dose in bocca. Il ragazzo, per evitare di essere arrestato, si è scagliato contro gli agenti, colpendoli con calci e pugni, procurando loro ferite guaribili in 5 giorni.

Il 20enne, senza permesso di soggiorno e con precedenti di polizia, è stato anche trovato in possesso delle somma di 105 euro. Questa mattina il giovane è stato sottoposto a processo per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde la droga in bocca, poi prende a calci e pugni gli agenti

GenovaToday è in caricamento