menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Tremila etichette pronte a finire su finti capi griffati, due denunciati

Due senegalesi di 35 e 45 anni sono stati denunciati dai carabinieri in via Prè dopo che i militari hanno trovato in due appartamenti macchine da cucire e abbigliamento contraffatto

Ieri in tarda serata, nell'ambito del servizio coordinato in tutta la regione disposto dal comandante della Legione Carabinieri Liguria, il personale della stazione della Maddalena, insieme ai colleghi della stazione di San Teodoro e Scali e del Nucleo Operativo della compagnia Centro, hanno denunciato per ricettazione, contraffazione e alterazione o uso di marchi contraffatti, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con falsi e soggiorno illegale sul territorio dello Stato due senegalesi di 35 e 45 anni, il minore con pregiudizi di polizia, domiciliati entrambi in via di Prè.

A seguito di perquisizioni domiciliari, i militari hanno rinvenuto due macchine per cucire, un pen-drive contenente loghi di varie marche, 88 capi di abbigliamento di diversa tipologia, 2.949 etichette di varie griffe e 18 borse e accessori per la lavorazione, tutto sequestrato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento