rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via di Prè

Aggredito con un cacciavite al ritorno dal lavoro, rapinatore arrestato

L'episodio è avvenuto in via di Prè. Il ferito, molto spaventato, è scappato fino in piazza Corvetto. In manette un 54enne con numerosi precedenti

Nel corso della notte fra sabato 24 e domenica 25 aprile 2021 le volanti dell'ufficio prevenzione generale hanno arrestato un 54enne tunisino per tentata rapina aggravata e lesioni personali aggravate. L'episodio è avvenuto in via di Prè.

L'uomo ha chiesto denaro a un 37enne marocchino, che tornava dal lavoro. Al suo netto rifiuto, lo ha inseguito per alcuni metri, insistendo con le richieste, per poi colpirlo con un cacciavite, procurandogli tagli al viso e un foro superficiale sulla nuca (7 giorni prognosi).

Il ferito, molto spaventato, è scappato fino in piazza Corvetto. I poliziotti sono immediatamente intervenuti e hanno trovato il 54enne ancora in via di Prè con in mano il cacciavite e una pinza appuntita. Nonostante la violenta resistenza opposta, è stato arrestato.

Dagli accertamenti sono emersi numerosi precedenti e alias a carico del 54enne, nonché l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per un precedente reato di resistenza a pubblico ufficiale. Il tunisino è stato anche denunciato per resistenza e possesso ingiustificato di armi od oggetti atti a offendere. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Marassi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito con un cacciavite al ritorno dal lavoro, rapinatore arrestato

GenovaToday è in caricamento