menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Pronto soccorso affollato», arrestato per evasione

Si è recato più volte al pronto soccorso per poter stare un po' di tempo fuori di casa e sottrarsi agli arresti domiciliari. Ma i poliziotti non si sono fatti trarre in inganno e hanno arrestato il 42enne

Ieri pomeriggio intorno alle 16 un genovese di 42 anni, pluripregiudicato, è stato arrestato dalla polizia per il reato di evasione. Gli agenti della Squadra Mobile, durante un servizio nel centro storico, hanno sorpreso l'uomo, attualmente sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, mentre passeggiava in via di Prè in compagnia di un altro noto pregiudicato durante l'orario in cui avrebbe dovuto essere nella sua abitazione.

Il soggetto in questione ha giustificato la sua assenza da casa presentando un modulo di accesso al pronto soccorso di San Martino al quale a suo dire avrebbe effettuato una lunga attesa. Dai controlli dei poliziotti presso la struttura ospedaliera è emerso che l'uomo, nell'ultimo periodo, si è presentato diverse volte al pronto soccorso, effettuando il triage per motivi dermatologici, ma allontanandosi subito dopo senza attendere la visita e utilizzando quindi la circostanza come pretesto per rimanere fuori di casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento