menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappa dalla polizia sputando cocaina, raggiunto mostra documenti falsi

La polizia ha arrestato un 18enne originario del Gabon per spaccio di droga in via Prè

Martedì 30 ottobre 2018 la Polizia ha arrestato un 18enne originario del Gabon per spaccio di droga in via Prè. Il giovane, dopo aver tentato la fuga liberandosi della droga è stato raggiunto e ha provato a mostrare dei documenti falsi ai poliziotti.

Gli agenti del Commissariato, durante un controllo del territorio, hanno percorso a piedi i vicoli genovesi per contrastare il fenomeno della vendita illegale di droga. Appena entrati in via Prè hanno subito notato il giovane mentre confabulava con alcuni noti consumatori di droga e hanno così deciso di controllarlo. Il giovane ha però tentato la fuga e, correndo, ha sputato dalla bocca diverse dosi di droga.

I poliziotti sono riusciti immediatamente a fermarlo scoprendo che le confezioni, raccolte a terra, erano ben 20 dosi di cocaina per un peso complessivo di circa 12 grammi. Il 18enne è stato anche trovato in possesso di ulteriori 12 involucri contenenti circa 11 grammi di crack e della somma di 205 euro in banconote di piccolo taglio.

Il giovane, irregolare sul territorio nazionale, senza fissa dimora e incensurato, ha cercato di eludere il controllo dichiarando false generalità mostrando la foto, presente sul suo cellulare, di un passaporto con un nome diverso da quello che aveva dichiarato. Gli agenti, insospettiti, hanno cosi chiamato l’Ufficio di Polizia di Frontiera, specializzato nel falso documentale, i quali hanno immediatamente scoperto che il passaporto era falso. Il 18enne è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento